Il Regime

Il manifesto della Razza - 1938

25 Dicembre 2010 — aggiornato il 21 Marzo 2016

Per approfondire:

Antisemitismo italiano: indifferenti e delatori

Le leggi razziali introdotte dallo stato italiano nel 1938 non si inseriscono in un contesto avulso, fino ad allora, da mentalità e pratiche di tipo antisemita. Va rilevato, anzi, che ...

Espulsione degli ebrei dalle scuole

Regio decreto: espulsione degli ebrei dalle scuole Questo decreto, co-firmato dal re e da Mussolini, ed emanato il 5 settembre 1938, è il primo dei provvedimenti relativi alla politica razziale ...

Espulsione degli ebrei stranieri

Regio decreto: espulsione degli ebrei stranieri Questo decreto, co-firmato dal re e da Mussolini, ed emanato il 7 settembre 1938, è uno dei provvedimenti principali della politica razziale del regime ...

Dichiarazione sulla razza

Dichiarazione sulla razza Approvata dal Gran Consiglio del Fascismo il 6 ottobre 1938, la “Dichiarazione sulla razza” è considerata il documento che dà il via alla persecuzione anti-ebraica, e in ...

Altri articoli in questa sezione

  • Il Tribunale speciale per la difesa dello Stato

    Il Tribunale speciale per la difesa dello stato, istituito con legge del 25 novembre 1926, n. 2008 (una delle cosiddette “leggi fascistissime”), ha il compito di giudicare i reati contro ...
  • Confino politico

    Contrariamente a ciò che comunemente si pensa, non spetta al Tribunale speciale per la difesa dello stato la condanna al confino degli oppositori politici. Tale tipo di provvedimento è di ...
Indice generale di Storia del fascismo