Biografie
per area: Francia

216 biografie

  • Ettore Accorsi

    Nato a San Carlo di S. Agostino (Ferrara) nel 1909, deceduto a Modena nel 1985, frate domenicano, cappellano militare, Medaglia d'Oro al Valor Militare.

  • Giuseppe Alberganti

    Nato a Stradella (Pavia) il 24 luglio 1898, deceduto il 3 novembre 1980, ferroviere, dirigente e parlamentare comunista.

  • Angelo Aliotta

    Nato a Caltagirone (Catania) il 22 aprile 1905, fucilato a Cerreto di Zerba (Piacenza) il 29 agosto 1944, meccanico.

  • Francesco Alunni Pierucci

    Nato a Umbertide (Perugia) il 4 giugno 1902, deceduto a Perugia l'8 aprile 1985, sindacalista.

  • Filippo Amedeo

    Nato a Torino il 2 febbraio 1891, deceduto a Torino il 18 giugno 1946, operaio falegname, dirigente socialista e parlamentare.

  • Giorgio Amendola

    Nato a Roma il 21 novembre 1907, deceduto a Roma il 5 giugno 1980, laureato in Legge, giornalista, dirigente del PCI.

  • Crispino Apolloni

    Nato a Dorsino (Trento) il 3 maggio 1909, morto a Dachau il 20 marzo 1945.

  • Giovanni Banchieri

    Nato a Feltre (Belluno) nel 1890, deceduto a Roma il 1° marzo 1964, avvocato.

  • Giovanni Barbera

    Nato a Messina nel 1916, fucilato nel poligono di tiro di Cibeno di Carpi (Modena) il 12 luglio 1944, insegnante.

  • Ernesto Barbieri

    Nato a Cesena (Forlì) il 26 settembre 1904, fucilato a Cesena il 22 agosto 1944, Medaglia d'argento al valor militare alla memoria.

  • Giovanni Bassanesi

    Nato ad Aosta il 27 marzo 1905, deceduto a Montelupo Fiorentino (Firenze) il 19 dicembre 1947, intellettuale azionista e pilota.

  • Eo Baussano

    Nato ad Asti il 12 luglio 1903, deceduto ad Asti il 13 ottobre 1959, decoratore.

  • Adele Bei

    Nata a Cantiano (Pesaro) il 4 maggio 1904, deceduta a Roma il 15 ottobre 1974, sindacalista e parlamentare comunista.

  • Etrusco Benci

    Nato a Grosseto il 25 giugno 1905, fucilato dai tedeschi a Bruxelles il 12 giugno 1943, tipografo.

  • Arturo Bendini

    Nato a Brescia il 17 aprile 1891, caduto in Francia il 13 luglio 1944, sindaco di Collegno (Torino) e deputato comunista prima del regime fascista.

  • Giovanni Bensi

    Nato a Milano il 26 maggio 1892, morto a Parigi il 26 aprile 1928, sindacalista.

  • Carlo Bernari

    Nato a Napoli il 13 ottobre 1909, deceduto a Roma il 22 ottobre 1992, giornalista, scrittore, sceneggiatore.

  • Giuseppe Berti

    Nato a Napoli il 22 luglio 1901,deceduto a Roma il 16 marzo 1979, pubblicista, parlamentare del PCI.

  • Alessandro Bianconcini

    Nato ad Imola (Bologna) il 7 agosto 1909, fucilato a Bologna il 27 gennaio 1944, professore di violoncello.

  • Aladino Bibolotti

    Nato a Massa Carrara il 22 febbraio 1891, deceduto a Roma il 21 febbraio 1951, sindacalista e parlamentare comunista.

  • Giuseppe Bifolchi

    Nato a Balsorano (l'Aquila) il 20 febbraio 1895, deceduto ad Avezzano (AQ) il 16 marzo 1978, esponente anarchico, primo Sindaco di Balsorano dopo la Liberazione.

  • Alessandro Bocconi

    Nato ad Ancona il 9 novembre 1873, deceduto a Roma il 23 agosto 1960, avvocato, parlamentare socialista.

  • Alighiero Bonciani

    Nato a Casellina (Firenze) il 27 agosto 1903, ucciso a Milano nella notte tra il 21 e 22 ottobre 1944, operaio portuale.

  • Oddino Bondi

    Nato a Molinella (Bologna) il 9 settembre 1914, morto a Saint Laurent (Francia) il 20 febbraio 1945, operaio, Croce di guerra francese al valor militare alla memoria.

  • Salvatore Bono

    Nato a Campobello di Mazara (Trapani) nel 1920, Medaglia d'oro al valor militare.

  • Nello Boscagli

    Nato a Sinalunga (Siena) il 16 aprile 1905, deceduto a Padova nel 1976, operaio, già presidente dell'ANPI di Siena e di Padova.

  • Pietro Bruzzi

    Nato a Maleo (allora Milano, ora Lodi) il 20 marzo 1888, fucilato a San Vittore Olona (Milano) il 17 dicembre 1944, operaio meccanico, militante anarchico.

  • Athos Bugliani

    Nato a Marina di Carrara il 14 ottobre 1903, deceduto a Genova il 30 giugno 1987, carpentiere, dirigente comunista.

  • Bruno Buozzi

    Nato a Pontelagoscuro (Ferrara) il 13 gennaio 1881, ucciso dai tedeschi a La Storta (Roma) il 4 giugno 1944, dirigente sindacale socialista.

  • Franco Busetto

    Nato a Napoli il 6 gennaio 1921, morto a Padova il 15 aprile 2015. Antifascista, parlamentare,

  • Mario Buzzi

    Nato a Udine il 5 ottobre 1906, fucilato dai tedeschi a Mont-Valérien (Parigi) il 17 aprile 1942, operaio.

  • Corrado Cagli

    Nato ad Ancona il 23 febbraio 1910, deceduto a Roma il 28 marzo 1976, pittore e scultore.

  • Tullia Calabi Zevi

    Nata a Milano il 2 febbraio 1919, deceduta a Roma il 22 gennaio 2011, giornalista, presidente dell'UCEI.

  • Emilio Canevari

    Nato a Pieve Porto Morone (Pavia) il 21 gennaio 1880, deceduto a Roma il 21 gennaio 1964, geometra, parlamentare socialista.

  • Arnaldo Cantone

    Nato a Graglia (oggi Biella) il 15 aprile 1903, caduto a La-Noyers-sur-Cher (Francia) il 2 settembre 1944.

  • Agostino "Tino" Casali

    Nato a Milano il 25 aprile 1920, Presidente onorario dell'Associazione Nazionale Partigiani d'Italia. Morto a Milano il 29 ottobre 2015.

  • Louis Chabas

    Nato a Lione il 13 aprile 1924, caduto a Bene Vagienna (Cuneo) il 9 febbraio 1945, meccanico.

  • Alberto Cianca

    Nato a Roma il 1° gennaio 1884, deceduto a Roma l'8 gennaio 1966, giornalista e uomo politico azionista e socialista.

  • Domenico Ciufoli

    Nato a Cantiano (Pesaro) il 3 luglio 1898, deceduto a Roma il 30 aprile 1975, boscaiolo, dirigente e parlamentare comunista.

  • Amerigo Clocchiatti

    Nato a Colugna (Udine) l'8 dicembre 1911, deceduto a Como nel 1992, operaio cementista, dirigente comunista, parlamentare e scrittore, Medaglia d'argento al valor militare.

  • Romano Cocchi

    Nato ad Anzola dell'Emilia (Bologna) il 6 marzo 1893, morto nel lager di Buchenwald il 28 marzo 1944, dirigente sindacale e politico.

  • Titta Cois

    Nato a Faedis (Udine) il 1° luglio 1888, fucilato a Villeurbanne (Francia) il 21 agosto 1944.

  • Pietro Colombo

    Nato a Valle San Nicolao nel Biellese (allora provincia di Vercelli) il 23 luglio 1898, caduto a Parigi il 28 agosto 1944, operaio.

  • Bruno Conti

    Nato nel 1911 a Carrara (Massa Carrara), caduto a Casamozza (Corsica) il 12 settembre 1943, ufficiale, Medaglia d'oro al valor militare alla memoria.

  • Guglielmo Corradini

    Nato a Scandiano (Reggio Emilia) il 16 giugno 1896, morto a Mauthausen l'11 agosto 1944.

  • Leo Corradini

    Nato a Piozzano (Piacenza) il 20 aprile 1903, ucciso dai nazisti a Riocaud (Francia) il 15 agosto 1944.

  • Vasco Corsi

    Nato a Calcinaia (Pisa), caduto in combattimento in Francia nel maggio del 1944, Croce di Guerra decretata dal governo francese.

  • Giovanni Cotti

    Nato a Orzinuovi (Brescia) il 17 novembre 1897, caduto nel Dipartimento della Corrèze (Francia) l'11 dicembre 1943.

  • Dante Cruicchi

    Nato a Castiglione dei Pepoli (Bologna) il 29 luglio 1921, deceduto a Castiglione dei Pepoli il 1° aprile 2011, giornalista e dirigente politico, già sindaco di Marzabotto.

  • Antonio Cussino

    Nato a Fontaine (Francia) il 1° agosto 1924, fucilato dai tedeschi a Parigi il 18 agosto 1944.

  • Francesco Da Gioz

    Nato a Sedico (Belluno) il 3 ottobre 1896, impiccato a Peron (frazione di Belluno) il 17 febbraio 1945, minatore.

  • Giuseppe De Grada

    Nato a Milano nel 1914, caduto Francia, in combattimento contro i collaborazionisti di Vichy il 22 febbraio 1944.

  • Cino Del Duca

    Nato a Montedinove (Ascoli Piceno) il 25 luglio 1899, deceduto a Parigi il 24 maggio 1967, editore.

  • Domenico Di Marco

    Nato a Capitignano (L'Aquila) l'11 aprile 1928, caduto a Muhlacker (Germania) l'11 aprile 1945, studente, Medaglia d'oro al valor militare alla memoria.

  • Bianca Diodati

    Nata a La Spezia l'11 ottobre 1923, deceduta a Velletri (Roma) il 20 luglio 2001, impiegata, per tutta la vita combattente antifascista.

  • Baldina Di Vittorio

    Nata a Cerignola (Foggia) il 16 ottobre 1920, figlia di Giuseppe Di Vittorio, dirigente dell'Unione Donne Italiane, parlamentare del PCI, esponente della Fondazione intitolata al padre.

  • Giuseppe Di Vittorio

    Nato a Cerignola (Foggia) l'11 agosto 1892, deceduto a Lecco il 3 novembre 1957, dirigente sindacale unitario.

  • Ambrogio Donini

    Nato a Lanzo (Torino) l'8 agosto 1903, deceduto a Roma il 10 giugno 1991, docente universitario di Storia del Cristianesimo.

  • Giuseppe Dozza

    Nato a Bologna il 29 novembre 1901, deceduto a Bologna il 28 dicembre 1974, dirigente comunista, per vent'anni "Sindaco della Liberazione e della ricostruzione" bolognese.

  • Cipriano Facchinetti

    Nato a Campobasso il 13 gennaio 1889, deceduto a Roma il 17 febbraio 1952, giornalista, uomo politico repubblicano.

  • Giovanni Faraboli

    Nato a San Secondo Parmense il 23 marzo 1876, deceduto a Parma il 4 febbraio 1953, contadino socialista, “maquisard”.

  • Giuseppe Faravelli

    Nato a Broni (Pavia) il 29 maggio 1896, deceduto nel 1974, laureato in legge, dirigente socialista.

  • Carlo Alberto Fecia di Cossato

    Nato a Roma il 25 settembre 1908, morto a Napoli il 27 agosto 1944, capitano di Fregata, Medaglia d'oro al valor militare.

  • Armando Fedeli

    Nato a Perugia il 28 gennaio 1898, deceduto a Perugia il 10 ottobre 1965, operaio, dirigente comunista.

  • Ugo Fedeli

    Nato a Milano l'8 maggio 1898, deceduto a Milano il 10 marzo 1964, dirigente anarchico, pubblicista.

  • Alberto Ferrari

    Nato a Vicenza il 22 novembre 1903, caduto nei pressi di Limoges (Francia) il 20 agosto 1944.

  • Didimo Ferrari

    Nato a Metz (Francia) il 12 maggio 1912, deceduto a Reggio Emilia il 7 ottobre 1959, bracciante.

  • Eusebio Ferrari

    Nato a Piteglio (Pistoia) il 9 ottobre 1919, caduto ad Anzin (Francia) il 18 febbraio 1942.

  • Erminio Ferretto

    Nato a Mestre (Venezia) il 12 dicembre 1915, caduto a Bonisiol, frazione di Mogliano Veneto (Treviso) il 6 febbraio 1945, commesso.

  • Giulietta Lina Fibbi

    Nata a Fiesole (Firenze) il 4 agosto 1920, operaia tessile, dirigente sindacale e politica.

  • Mario Finzi

    Nato a Bologna il 15 luglio 1913, morto nel lager di Auschwitz il 22 febbraio 1945, musicista e magistrato.

  • Edgardo Fogli

    Nato a Comacchio (Ferrara) il 23 maggio 1901, fucilato a Comacchio il 29 gennaio 1945, autista, Medaglia d'oro al valor militare alla memoria.

  • Giacomo Fontanot

    Nato in Francia nel 1927, fucilato a Saint-Sauant il 27 giugno 1944.

  • Nerone Fontanot

    Nato a Monfalcone (Gorizia) nel 1921, fucilato a Vienne (Francia) il 27 settembre 1943, operaio metallurgico.

  • Spartaco Fontanot

    Nato a Monfalcone (Gorizia) il 17 gennaio 1922, fucilato dai tedeschi a Fort Valérien (Parigi) il 22 febbraio 1944, operaio meccanico.

  • Rolando Fornasari

    Nato a Nantes (Francia) il 24 maggio 1924, morto a Milano il 26 aprile 1945.

  • Mario Foschiani

    Nato ad Udine il 19 ottobre 1912, fucilato ad Udine il 4 aprile 1945, operaio, Medaglia d'argento al valor militare alla memoria.

  • Isotta Gaeta

    Nata a Torino il 16 ottobre 1927, deceduta a Nice (Francia) il 20 dicembre 2009, giornalista pubblicista, sindacalista.

  • Adalgisa Gallarani

    Nata a Bologna il 10 maggio 1905, morta a Piacenza il 16 settembre 1944, casalinga.

  • Ateo Tommaso Garemi

    Nato a Genova il 6 marzo 1921, fucilato a Torino il 21 dicembre 1943, taglialegna.

  • Raimondo Genre

    Nato a Marsiglia nel 1924, deceduto a Fucecchio (Firenze) il 15 settembre 2011, operaio, presidente della Sezione ANPI di Fucecchio.

  • Giovanni Germanetto

    Nato a Torino il 18 gennaio 1885, deceduto a Mosca il 7 ottobre 1959, inizialmente barbiere e poi giornalista.

  • Roberto Gherardi

    Nato a Castelguelfo (Parma) il 4 dicembre 1899, caduto a Purocielo di Brisighella (Ravenna) l'11 ottobre 1944, calzolaio.

  • Vittorio Ghini

    Nato a Milano l'8 agosto 1904, fucilato a Novara il 14 giugno 1944, parrucchiere.

  • Renato Giachetti

    Nato a Sesto Fiorentino il 2 luglio 1903, deceduto a Pisa il 24 agosto 1964, operaio ceramista.

  • Guido Giacometti

    Nato a Legnago (Verona) l'11 settembre 1882, deceduto a Roma l'11 giugno 1968, parlamentare socialista.

  • Eusebio Giambone

    Nato a Camagna Monferrato (Alessandria) il 1° maggio 1903, fucilato a Torino il 5 aprile 1944, operaio, Medaglia d'oro al valor militare alla memoria.

  • Antonio Vincenzo Gigante

    Nato a Brindisi il 5 febbraio 1901, scomparso a Trieste nel novembre del 1944, operaio e dirigente sindacale e politico, Medaglia d'Oro al Valor Militare alla memoria.

  • Maurizio Giglio

    Nato a Parigi il 20 dicembre 1920, ucciso alle Fosse Ardeatine, a Roma, il 24 marzo 1944, laureato in Giurisprudenza, tenente di complemento di Fanteria, Medaglia d'Oro al Valor Militare alla memoria.

  • Eugenio Giovanardi

    Nato a Milano il 21 gennaio 1913, deceduto a Roma nel 1986, funzionario del PCI.

  • Lorenzo Giusti

    Nato a Bologna nel 1890, deceduto a Bologna il 19 gennaio 1962, ferroviere.

  • Piero Gobetti

    Nato a Torino il 19 giugno 1901. Morto a Parigi il 16 febbraio 1926, studente universitario.

  • Dante Grassini

    Nato a Modane (Francia) il 16 aprile 1921, fucilato dai tedeschi a Savona il 13 marzo 1944, Medaglia d'argento al valor militare alla memoria.

  • Rino Graziani

    Nato a Ravenna il 5 gennaio 1904, morto nel lager di Mauthausen il 7 maggio 1941.

  • Arrigo Guerci

    Nato a Cuneo il 20 agosto 1920, morto a Nizza Marittima (Francia) il 2 settembre 1944, geometra, Medaglia d'oro al valor militare alla memoria.

  • Venerio Guerzoni

    Nato a Bomporto (Modena) il 6 gennaio 1897, ucciso dai carabinieri a Carpi (MO) il 9 settembre 1943.

  • Olivier Guinet

    Nato a Saintes Charente-Maritime (Francia) nel 1920, caduto in Piemonte il 30 aprile 1945, giardiniere, Medaglia d'oro al valor militare alla memoria.

  • Giorgio Iaksetich

    Nato a Trieste il 16 luglio 1901, deceduto a Trieste nel 1987, diplomato in ragioneria e in magistero.

  • Gaetano Invernizzi

    Nato a Lecco l'11 ottobre 1899, deceduto a Milano il 23 marzo 1959, dirigente comunista e sindacalista.

  • Salvatore Jannello

    Nato a Sommatino (Caltanissetta), ucciso a Montbuzat (Francia) il 22 aprile 1944, minatore.

  • Natale Kolaric

    Nato a Santa Barbara di Muggia (Trieste) il 24 dicembre 1908, fucilato a Trieste il 18 settembre 1944, calzolaio.

216 biografie